Friday, July 19, 2019

Quando il remake di un film non fa rimpiangere l’originale

Febbraio 24, 2019 di  
Filed under Recensioni

Se si evita di fare inutili paragoni con film, libri, pièce teatrali alle quali si ispira un film, si uscirà più che soddisfatti dalla sala dopo aver visto Domani è un altro giorno, finalmente un’ottima commedia italiana, drammatica ma anche divertente, diretta da Simone Spada, ben scritta e magnificamente recitata dalla ormai inossidabile coppia Marco Giallini-Valerio Mastandrea, che Medusa porta su 400 schermi dal 28 febbraio. Azzeccata anche la scelta di tutti gli altri interpreti, tra cui Anna Ferzetti, Renato Scarpa, Blas Roca Rey e il terzo protagonista, Nike, il pastore bernese (nella realtà una femmina) dalle tenerissime espressioni che interpreta l’amatissimo cane Pato.

La pellicola ruota intorno a due grandi amici d’infanzia, divisi dalla lontananza, che si rincontrano dopo molti anni perché a uno di loro non resta molto da vivere e decidono di trascorrere insieme alcune giornate per darsi l’ultimo saluto. Un film delicato, ironico e commovente sull’amicizia, sulle reazioni di fronte a una grande dolore, sul rispetto delle scelte individuali di come concludere la propria esistenza, opera seconda di Spada che ha saputo gestirne con equilibrio l’emotività.

Un’ esplorazione profonda e amaramente divertente dell’animo umano, assai ben calibrata dagli sceneggiatori Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo che hanno dato un ottimo sapore italiano al meraviglioso film Truman del regista spagnolo Cesc Gay, che ha fatto tribolare due anni i produttori Maurizio e Manuel Tedesco per aggiudicarsene i diritti. Perfetta anche la scelta dei brani musicali del maestro Maurizio Filardo dominati dalla chitarra che accompagnano il film con delicatezza e discrezione, con in chiusura la suggestiva interpretazione di Noemi della canzone culto della Vanoni che dà il titolo alla pellicola.

Cosa ne pensi?

Dì la tua sull'argomento
e se vuoi aggiungere un'icona vai a scegliere un gravatar!

You must be logged in per lasciare un commento.