Wednesday, September 18, 2019

A Formia le più belle commedie italiane

Giugno 26, 2019 di  
Filed under Eventi

Qual è la commedia più bella di sempre? Lo deciderà la giuria del Festival della Commedia Italiana che approda a Formia dal 30 giugno al 7 luglio, ideato da Fabrizio Conti con Ricky Tognazzi e Simona Izzo.
A introdurre le  serata di questa prima edizione attori del calibro di Stefania Sandrelli, Lino Banfi, Remo Girone, Michela Andreozzi, Paolo Conticini, Valeria Marini con gustosi aneddoti sui sei film in concorso, di ieri e di oggi: Benvenuti al Sud, Come un gatto in tangenziale, Ricomincio da tre, Febbre da Cavallo, Il marchese del Grillo, La vita è bella.

Da non perdere la rassegna pomeridiana che omaggerà il grande Alberto Sordi con la proiezione di alcuni dei suoi capolavori (un film per ogni personaggio) nella Sala Falcone e Borsellino della Corte Comunale in piazza Santa Teresa.
Le serate in piazza Aldo Moro cominceranno alle 21 con la proiezione dei cortometraggi dei protagonisti del mondo del web premiati da milioni di visualizzazioni, seguiti dai film in cartellone presentati dalle star ospiti.
Da visitare anche la mostra fotografica “Stelle silenti – le dive del muto italiano” che illuminarono gli schermi nei primi venti anni del Novecento.

Scopo della kermesse è anche quello di aggregare i giovani e mostrare loro cosa è stato il cinema italiano. “E’ il tentativo di raccontare quel cinema che riuniva nelle sale tutta la famiglia – spiega Tognazzi -. Oggi siamo sommersi da immagini, ognuno ha il suo palinsesto”. “Ma non c’è più un filo conduttore comune e noi siamo figli di quello che abbiamo visto – aggiunge Izzo-. La nostra grande commedia ci ha regalato tante storie di vita, uno sguardo sul mondo, speriamo di riempire la piazza di giovani che quell’epoca non l’hanno vissuta”.
A chiudere il festival il concerto di Umberto Scipioni ricco di musica di film, immagini, ballerini e cantanti.

Cosa ne pensi?

Dì la tua sull'argomento
e se vuoi aggiungere un'icona vai a scegliere un gravatar!

You must be logged in per lasciare un commento.