Friday, January 18, 2019

Romolo+Giuly e l’eterna lotta tra Nord e Sud

Settembre 15, 2018 di  
Filed under Novità, TV

Una commedia fuori dagli schemi arriva dal 17 settembre ogni lunedì alle 21,15 su Fox, canale 112 di Sky. Romolo+Giuly, La guerra Mondiale Italiana è la versione ironica e casereccia della più famosa e tragica storia d’amore shakespeariana. Otto episodi che puntano il dito sulle differenze ideologiche, sociali, linguistiche e antropologiche tra l’eterea Giuly Copulati (Beatrice Arnera) che vive coi genitori (Michela Andreozzi e Massimo Ciavarro) nell’opulenta e snob Roma Nord destinata a un matrimonio di convenienza e Romolo Montacchi (Alessandro D’Ambrosi), figlio del boss della mondezza (Federico Pacifici) della verace e coatta Roma Sud che va a sversare i rifiuti nel Vesuvio.

La scintilla amorosa scaturita dal loro incontro fortuito farà esplodere un conflitto tra le loro famiglie e i due quartieri della capitale che ben presto si estenderà a tutta l’Italia. A comiciare da Milano, che vistasi scippare da Roma la succulente Settimana della Moda, si alleerà con  Napoli per invadere la città eterna e separare il Nord dal Sud affidandoli rispettivamente a una sorta di massoneria e a una monarchia di stampo borbonico.

Ma anche la rivalità politica tra i Montacchi e i Copulati per aggiudicarsi la poltrona di sindaco di Roma, darà la stura a una battaglia senza esclusione di colpi, tra l’epico e il grottesco.  A tessere le file del complotto lanciato dal presidente della regione Lombardia Francesco Pannofino (romano, tifoso della Lazio, che si spaccia per milanese) un’oscura loggia massonica capitanata dal feroce e abile comunicatore Giorgio Mastrota (nei panni di se stesso), in cui milita anche lo showman Umberto Smaila (nei panni di se stesso).
A impreziosire la serie due gustosi camei di Giorgio Panariello e Paolo Bonolis con la presenza delle web star Federica Cacciola, Le Coliche, gli Actual e Lo Stato Sociale con il loro nuovo singolo Il Paese dell’Amore sound track ufficiale della serie.

Cosa ne pensi?

Dì la tua sull'argomento
e se vuoi aggiungere un'icona vai a scegliere un gravatar!

You must be logged in per lasciare un commento.