Tuesday, June 25, 2019

Giannini, Placido, Somma, Di Capri protagonisti a Irpinia Madre

Maggio 28, 2019 di  
Filed under Novità, Teatro

Un viaggio nel cuore verde della Campania in compagnia di Giancarlo Giannini, Michele Placido, Sebastiano Somma, Peppino di Capri, Marco Berrini (con il Coro di musica polifonica “EquiVoci” nel segno di Carlo Gesualdo) e il Sestetto Stradivari (Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) per scoprire storia, cultura e bellezza degli antichi borghi d’Irpinia che conservano intatte le tracce degli antichi insediamenti, incastonati in uno scenario naturale di grande bellezza tra valli e rilievi, fiumi e boschi.
E’ Irpinia Madre Contemporanea l’originale festival artistico e culturale, in programma fino al 23 giugno con ingresso libero tra i sei Comuni in provincia di Avellino:Rocca San Felice, Torre Le Nocelle, Conza della Campania, Montefalcione, Montaguto, Guardia dei Lombardi, laddove, lasciate le vistose e teatrali coste campane, Carlo III di Borbone tracciò l’antica strada Regia delle Puglie.

Dopo l’apertura del Festival il 18 maggio con la performance di Giancarlo Giannini, in cartellone venerdì 31 maggio Sebastiano Somma che porta sul palco di Torre Nocelle lo spettacolo “Lucio incontra Lucio” con i testi sono di Liberato Santarpino. Un viaggio di musica ed emozioni nella storia cantautoriale italiana attraverso due grandi innovatori, Lucio Dalla e Lucio Battisti, accompagnato da cinque strumentali e quattro voci.
Michele Placido è protagonista sabato 8 giugno a Conza della Campania del recital “Letto a una piazza”. Parole e musica si fondono in un dialogo tra un artista e il pubblico dove Placido  interpreta poesie e monologhi da Dante, Neruda, Montale, D’Annunzio intrecciandoli ai versi di grandi poeti e scrittori come Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo. Ad accompagnarlo i musicisti Gianluigi Esposito e Antonio Saturno che interpretano le più belle canzoni napoletane di sempre, da Di Giacomo a Sergio Bruni.

Spazio alla cameristica martedì 11 giugno a Montefalcione con il concerto del Sestetto Stradivari dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. L’appuntamento di domenica 16 giugno è a Montaguto con Marco Berrini che dirige il Coro di musica polifonica “EquiVoci”.
Gran finale domenica 23 giugno a Guardia dei Lombardi con il concerto di Peppino di Capri che ripercorrerà la sua straordinaria carriera proponendo molti dei suoi indimenticabili successi.

Cosa ne pensi?

Dì la tua sull'argomento
e se vuoi aggiungere un'icona vai a scegliere un gravatar!

You must be logged in per lasciare un commento.