Monday, December 16, 2019

Festival per scoprire l’essenziale del vivere

Ottobre 7, 2016 di  
Filed under Eventi

Danza, musica, letture, monologhi, cabaret, dibattiti e cinema per la quarta edizione del Piccolo Festival dell’Essenziale che si terrà sabato 15 e domenica 16 ottobre dalle ore 18.30 con ingresso gratuito all’Oratorio Baldini in piazza Campitelli 9 a Roma.
Nato da un’idea del poeta Davide Rondoni, direttore artistico del Festival, l’evento si presenta come “un viaggio in quattro parole per scoprire l’essenziale del vivere” e si declinerà nelle parole e concetti di Errore, Incanto, Esilio, Amicizia.

“Di fronte alla crisi, umana prima ancora che economica e sociale – sottolinea Rondoni -, di fronte al diffondersi del superfluo che illude con una felicità a basso prezzo riempiendo il vuoto col nulla, si torna all’essenziale”. Su questi temi artisti e intellettuali si confronteranno attraverso poesia, danza, musica, teatro, arte e fotografia. In programma alle 20 anche un piccolo buffet essenziale offerto dal festival.

Sabato 15 alle 18:30 dibattito su Guerra errore di prospettiva: non Dio, ma io a richiamare il tema della misericordia nell’anno giubilare e nell’attualità. A seguire, musica del chitarrista Costantino Caruccio e proiezione del cortometraggio Scotoma del regista Gipo Fasano. Alle ore 21,30 esibizione del Maestro liutaio Michel Eggimann con Francesca Trenta, danzatrice di balli popolari e il cabaret di Angelo Di Gennaro. Domenica 16 si tocca il tema delle migrazioni alle 18 con il monologo Ci aspettano per ballare dell’attrice Lorena Ranieri. Quindi intervento su L’incompiuto come esilio della forma della storica dell’arte Beatrice Buscaroli. Alle 21 la testimonianza del saggista Maurice Bignami, ex terrorista di Prima Linea convertito. Quindi letteratura di poesie e un brindisi finale.
Programma completo al link www.piccolofestivalessenziale.org

Cosa ne pensi?

Dì la tua sull'argomento
e se vuoi aggiungere un'icona vai a scegliere un gravatar!

You must be logged in per lasciare un commento.