Thursday, November 21, 2019

Industrie Fluviali, nuovo spazio per l’innovazione culturale

Ottobre 16, 2019 di  
Filed under Eventi

Nel quartiere Ostiense di Roma è nato Industrie Fluviali, un nuovo spazio poliedrico accessibile a tutti, dedicato al business e alla cultura, che coniuga sostenibilità e tecnologia, fortemente voluto erealizzato dalla cooperativa sociale onlus Pingo. Completamente ristrutturati seguendo i più moderni criteri ecocompatibili, i 2000 metri quadrati dell’ex Lavatoio Lanario Sonnino di via del Porto Fluviale 35 ospiteranno dal 25 ottobre un nuovo, attrezzatissimo polo imprenditoriale per imprese, start up, artigiani e un ricco e interessante calendario di eventi socio-culturali dedicati ad adulti e bambini.

Sui tre piani della struttura, recuperata valorizzando gli elementi di archeologia industriale presenti, si aprono cinque sale dedicate ad incontri, dibattiti, riunioni, mostre, eventi, una magnifica terrazza con vista Gazometro (dove fu girato il film di Ozpetek Le fate ignoranti), un orto urbano e uno idroponico, un giardino sensoriale e uno d’inverno, un’area food con un bistrot a Km zero. Un nuovo ecosistema culturale per chi vuol condividere idee e valori, con l’area di co-work supportata dalle nuove tecnologie per il business management, ma soprattutto una “casa di tutti” in cui condividere il flusso di eventi, completamente accessibile a persone con disabilità.

Tra i prossimi appuntamenti worshop di poesia per sordi, approccio alla lingua dei segni (Lis), laboratorio ludico sulla stampa a caratteri mobili per bambini, corsi di floral design per imparare a comporre, tra l’altro, centrotavola floreali, passeggiate guidate tra spazi industriali dismessi, mostre di sculture di artiste cieche “visibili” a occhi chiusi, solo col tatto. E ancora, degustazioni di vini e cene al buio, opportunità per tutti di creare musica, corsi di innovazione tecnologica per i più piccini.

Maggiori informazioni e programma dettagliato su www.industriefluviali.it

Cosa ne pensi?

Dì la tua sull'argomento
e se vuoi aggiungere un'icona vai a scegliere un gravatar!

You must be logged in per lasciare un commento.