Friday, January 18, 2019

Torna a Salerno Linea D’Ombra

Novembre 14, 2018 di  
Filed under Eventi

Gabriele Muccino, Luca Miniero, Gipi, Paolo Ruffini, sono tra gli ospiti attesi alla XXIII edizione di Linea d’Ombra Festival che si svolgerà a Salerno dall’8 al 15 dicembre. Il festival organizzato dall’Associazione SalernoInFestival,  con la direzione artistica di Luigi Marmo e la supervisione di Peppe D’Antonio, si svolgerà  al Cinedrome, un piccolo villaggio del cinema con 4 sale che ospiterà duecento titoli tra lungometraggi e cortometraggi, anteprime, documentari, animazioni, nuovi formati (video verticali) e ancora, focus ed eventi speciali, indagando il tema di questa edizione: Eroika!

Tra le sezioni in concorso, oltre alla consolidata sezione CortoEuropa con 120 opere selezionate tra gli oltre 2900 cortometraggi iscritti da 45 Paesi Europei, si aggiunge Linea Doc, vetrina di 48 documentari provenienti da 103 paesi del mondo. Altra novità di quest’anno è VedoVerticale, sezione dedicata ai cortometraggi realizzati in 9:16. A chiudere la parte in concorso la sezione VedoAnimato dedicata alle animazioni e alle produzioni europee.
Tra le sezioni fuori concorso Cinecargo, dedicata alla migliore produzione cinematografica di una nazione, quest’anno l’Argentina; Antieroi del cinema, 8 lungometraggi sulla controversa figura dell’antieroe; Gesta d’eroi, documentari tra grandi classici e novità dell’ultimo anno, che raccontano storie di persone comuni che si rendono protagoniste di azioni straordinarie.
Non mancherà la tradizionale maratona cinematografica notturna, stavolta dedicata a Steven Spielberg. Un’ampia selezione della filmografia del regista statunitense sarà proiettata in tre sale del cinedrome durante l’intera notte. Novità di quest’anno la Maratona serie tv con 8 episodi di The Night of – Cos’è successo quella notte?.

Oltre ai numerosi eventi di  cinema, in programma anche la performance Parole Note, in scena sabato 8 dicembre alle 20.30 alla Sala Pasolini. Un reading sempre diverso accompagnato da un dj set con Maurizio Rossato che crea un flusso di musica elettronica su cui Giancarlo Cattaneo legge i testi e le poesie tratte anche dal libro Parole dritte al cuore.
Ampio spazio anche ai focus e ai momenti di approfondimento con varie sezioni specifiche come Siria, la verità e lo schermo. Informazioni e deformazioni delle vicende siriane con la proiezione del documentario Still recording, di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub; Il cinema utile. Le disabilità raccontano, un incontro sull’utilizzo del mezzo cinematografico nei centri diurni per disabili. preceduto dalla proiezione di tre cortometraggi vincitori dell’ultima edizione del Festival del Cinema Nuovo di Gorgonzola. Si parlerà anche di quale futuro si prospetta per film e videogames.

Cosa ne pensi?

Dì la tua sull'argomento
e se vuoi aggiungere un'icona vai a scegliere un gravatar!

You must be logged in per lasciare un commento.