Anna Galiena e Enzo Decaro formano una strana coppia di conviventi  nella divertente commedia Diamoci del tu del drammaturgo canadese Norm Foster, in scena dal 10 al 20 marzo al Teatro Parioli Peppino de Filippo di Roma con la regia di Emanuela Giordano.

Al centro della scena una domestica colta e ironica e il suo datore di lavoro, un famoso romanziere che a stento ricorda il nome della donna, preso com’è da se stesso. All’improvviso però lui si interessa alla vita di lei, come se volesse recuperare il tempo perduto o avesse semplicemente tempo da perdere. Dopo decenni di “buongiorno” e “buonasera”, di incombenze e comandi quotidiani, si scatena un serratissimo dialogo che provoca risate e curiosità. I due parlano, sfottono, domandano, rispondono e quello che non si dicono diventa altrettanto interessante.

Il luogo è la casa di lui, elegante, fredda, formale, di prestigio ma senza anima. L’anima, il calore lo regalano le sottili tessiture di sguardi e svelamenti, di bisogni non dichiarati, dove la regia si concentra nel costruire un rapporto in cui progressivamente l’uno vive nel respiro dell’altro. In cui l’ascolto dell’altro diventa un punto di arrivo.