La classica atmosfera western e l’autenticità della vita moderna si fondono in Deputy, la nuova serie poliziesca ideata da Will Beall (Training Day, Castle) con protagonista Stephen Dorff (Blade, True Detective) in onda da venerdì 11 dicembre alle 21 su Fox. Tredici episodi da 60 minuti ambientati nel dipartimento dello sceriffo nella contea di Los Angeles. Quando lo sceriffo muore improvvisamente, viene eletto il suo sostituto, Bill Hollister (Dorff), un poliziotto schietto e dai modi rozzi che si rivela essere l’uomo più improbabile per quel ruolo e i suoi modi di ottenere giustizia spesso si scontrano con quello dei politici locali. In questa nuova veste, Bill si impegna a consegnare alla giustizia i criminali, compresi quelli che si nascondono dietro i banchi della politica.

A causa dei rischi del mestiere, la polizia si interfaccia spesso con il Los Angeles County General Hospital, dove lo stesso Bill avrà a che fare di frequente con il chirurgo capo di traumatologia, nonché sua moglie, Paula Reyes (Yara Martinez, The Tick, True Detective).
Ad aiutarlo nel difficile compito ci sono gli ambiziosi quanto problematici agenti che operano sotto il suo comando: Cade Walker (Brian Van Holt, S.W.A.T. – Squadra speciale anticrimine), un ex alcolista e Marine che ha servito in Afghanistan; Rachel Delgrado (Siena Goines, 40 anni vergine), una meticolosa poliziotta nel bel mezzo di un divorzio; Charlie Minnick (Danielle Moné Truitt), una ex insegnante che dopo una tragedia vissuta a scuola decide di entrare in Polizia; Breanna Bishop (Bex Taylor-Klaus), intelligente e sarcastica, è responsabile della scorta dello sceriffo; Joseph Blair (Shane Paul McGhie), un agente del dipartimento e figlio dell’ex partner di Bill.