Il nuovo cinema francese torna a Roma dal 4 al 10 aprile col Festival Rendez-Vous, che parte dalla Capitale per poi toccare, con focus e artisti, le città di Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Torino.
Su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia, co-organizzata con UniFrance, e in collaborazione con l’Institut français – Centre Saint-Louis su progetto di Dragoslav Zachariev e la direzione artistica di Vanessa Tonnini.

Il grande cinema d’autore, che trova la sua ispirazione nella tradizione, ma che si rinnova, è il filo conduttore dell’ VIII edizione del festival, dedicata a Valeria Bruni Tedeschi, nel segno del grande cinema d’autore e del legame artistico tra Francia e Italia, propone più di 30 titoli, 4 focus, una sezione documentari, incontri speciali, masterclass e anteprime. L’attrice e regista aprirà il festival il 4 aprile con una Masterclass alla Casa del Cinema, cui seguiranno le proiezioni dei film La pazza gioia di Paolo Virzì e Tutti per uno di Romain Goupil. Il 5 aprile incontrerà  il pubblico al Cinema Nuovo Sacher, per presentare al fianco del co-regista Yann Coridian, il toccante documentario Une jeune fille de 90 ans che segue il lavoro di un noto coreografo nel reparto geriatrico di un ospedale.

Film d’apertura sarà Jusqu’à la garde | L’affido opera prima di Xavier Legrand (Leone d’Argento per la miglior regia e Leone del Futuro come miglior opera prima alla 74. Mostra di Venezia) che lo presenterà il 4 aprile al Cinema Nuovo Sacher a fianco dell’attrice Léa Drucker.
Il grande cinema d’autore, che trova la sua ispirazione nella tradizione, ma che si rinnova, è il filo conduttore dell’VIII edizione del festival Rendez-vous che riunisce, in un’ampia panoramica, alcuni dei più amati e noti cineasti francesi, tra cui Arnaud Desplechin, Robert Guédiguian con la moglie Ariane Ascaride, Bruno Dumont, Laurent Cantet, Claire Denise, François Ozon, i veterani del cinema e del teatro di ricerca Dominique Abel e Fiona Gordon.
I film saranno proiettati in versione originale, sottotitolati in italiano e presentati da autori e interpreti.
Il programma completo su www.rendezvouscinemafrancese.it