Saturday, April 30, 2016

Novità

Nuove grandi battaglie per Il Trono di Spade

Ian Mac Shane, James Faulkner, Richard E. Grant e Max von Sydow  sono le nuove... 


Il Sistema, per rendere cool l’onestà

Rendere cool l’onestà. Se lo augura Claudio Gioè, l’ eroe senza paura al servizio... 


Rinasce il thriller low budget

Uno scherzo finito in tragedia e un triangolo amoroso sono lo spunto per il film... 


Izzo, Tognazzi e la guerra delle coppie

Figli, Mariti, Amanti… un racconto in cui riconoscersi e immedesimarsi. Lo propongono... 


L’Eliseo rende omaggio a Mamet

La drammaturgia di David Mamet sarà in scena al Teatro Eliseo di Roma dal 5 aprile... 


Leggi altre Novità

Interviste

Costner, moderno Frankenstein antiterrorismo

Kevin Costner abbandona i rassicuranti panni dei personaggi finora interpretati per... 


Ellen Page: l’amore è uguale per tutti

Due donne, il loro amore e la loro coraggiosa battaglia per la parità dei diritti... 


Bradley Cooper, chef a tre stelle

Bradley Cooper passa dal fuoco ferale del cecchino di American Sniper al consolatorio... 


Lennon e la libertà nella Spagna franchista

Per il 75esimo anniversario della nascita di John Lennon arriva al cinema il film... 


Wenders e i sensi di colpa degli artisti

Wim Wenders, fresco dell’ Orso d’Oro berlinese alla carriera, porta sugli schermi... 


Leggi altre Interviste

Recensioni

Infernet, l’uso distorto della rete

Le drammatiche conseguenze dell’uso distorto della rete sono al centro di Infernet, crudo spaccato dei danni provocati da un’insana overdose da web, abilmente portati sullo schermo da Giuseppe Ferlito,  prodotto e distribuito in una quarantina di sale da Michele Calì e Federica Andreoli. Cinque storie che si intersecano tra il reale e il virtuale, ... [Leggi l'intera recensione]


Giulietta e Romeo tra gli orrori dei Balcani

L’amore, la guerra, una Giulietta serba e un Romeo croato che lottano sotto i cieli dell’ex Jugoslavia senza mai perdere la speranza. Sono i protagonisti del bellissimo Sole alto, un emozionante inno alla vita del regista Dalibor Matanić, nelle sale dal 28 aprile. Premiato a Cannes, coprodotto da Croazia, Slovenia e Serbia, il film racconta... [Leggi l'intera recensione]


Zeta: il Tempo delle mele 2.0

“Il tempo delle mele” sul rap. Un “musicarello” 2.0. Cosimo Alemà definisce così il suo Zeta, film generazionale che racconta i giovani d’oggi e il loro tanto amato mondo musicale hip-hop, nelle sale dal 28 aprile. Esperto di videoclip, per il suo terzo lungometraggio il quarantaseienne regista romano ha pescato tra i vip di questo genere... [Leggi l'intera recensione]


Il cinema sa ancora dare profonde emozioni

Un vero amico può aiutarti a vivere. E anche a morire. Lo mostra scavando nell’anima dello spettatore il regista Cesc Gay nel suo splendido film Truman un vero amico è per sempre, nei cinema dal 21 aprile. Un film crudo e poetico, assolutamente da non perdere, meritatamente plurivincitore al festival di San Sebastian, grazie anche alla straordinaria... [Leggi l'intera recensione]


Le confessioni spiazzano il potere economico

“Stiamo privando il mondo della speranza, diamogli almeno qualche illusione”. Lo sentenziano i potenti ministri economici delle finanze durante un G8 convocato per decidere i tragici destini del mondo. Sono loro, con un monaco ospite spiazzante e indecifrabile custode di segrete rivelazioni, i protagonisti del film Le Confessioni scritto e diretto... [Leggi l'intera recensione]


Leggi altre Recensioni