Saturday, July 4, 2015

Novità

I teatri romani resistono alla crisi

La crisi galoppa, sgretola i teatri romani, ma il forte drappello dei suoi direttori-estimatori... 


I film di Sordi nella piazza della sua villa museo

Perché nulla vada disperso, la villa romana di Alberto Sordi con tutti gli arredi,... 


Nozze d’Argento per I Concerti nel Parco

Ute Lemper, Beppe Barra, Paolo Fresu, Ale & Franz, Maurizio De Giovanni, Sarah... 


La Bussola del Cinema per orientare i produttori

Per aiutare i produttori di audiovisivi italiani e stranieri a individuare i fondi... 


Maria, Emma, Elisa fanno il punto su Amici 14

Alla vigilia del gran finale, Maria De Filippi fa il punto sulla quattordicesima... 


Leggi altre Novità

Interviste

Anna Muylaert e le regole sociali brasiliane

Le regole sociali che sono alla base della cultura brasiliana fin dai tempi del colonialismo... 


Zvyagintsev contro i soprusi del potere

Un film sulle dinamiche del potere, una storia di libertà calpestata e del diritto... 


Kevin Kostner contro ogni pregiudizio

Il tema del rapporto tra razze torna sugli schermi nel film di Mike Binder Black... 


Taviani e la peste del terzo millennio

Boccaccio non era uno sceneggiatore. Aveva sempre un’idea forte, esponeva il prima... 


Colin Firth, spia gentiluomo tra azione e ironia

Un’agenzia di spionaggio super segreta, una spia-gentiluomo, un ragazzo allo sbando... 


Leggi altre Interviste

Recensioni

Quando l’amore può salvarti la vita

Questa estate cinematografica così avara di buone novità ci regala dal 18 giugno un piccolo gioiello: Teneramente folle (Infinitely Polar Bear), storia autobiografica della neo regista Maya Forbes, ambientata nella Boston degli anni ’70, con un ottimo Mark Ruffalo, Zoe Saldana e due strepitose adolescenti, Imogene Wolodarsky e Ashley Audferheide.... [Leggi l'intera recensione]


Pitza e Datteri per favorire l’integrazione

Un veneziano convertitosi all’islam, la pacifica comunità musulmana di Venezia sfrattata dalla sua moschea trasformata in colorito salone di bellezza, un giovane inesperto Imam afghano chiamato per riconquistarla. Sono gli ingredienti sapientemente miscelati dal regista curdo Fariborz Kamkar nel film Pitza e Datteri, in sala dal 28 maggio. Protagonisti... [Leggi l'intera recensione]


Sorrentino fa i conti con la vita

I tre film italiani in concorso a Cannes hanno ridato vigore al decotto cinema di casa nostra. Paolo Sorrentino con Youth, La gioventù sembra aver ritrovato la vena poetica e l’originalità dei suoi primi lavori. Dopo il film premio Oscar che non ha convinto molti addetti ai lavori, stavolta il quarantacinquenne regista napoletano tende le corde... [Leggi l'intera recensione]


La favola di Matteo Garrone per ridere e sognare

Matteo Garrone non delude mai. Con il nuovo film Il Racconto dei Racconti (in concorso il 14 maggio al Festival di Cannes e contemporaneamente in uscita in più di 400 sale italiane con 01 Distribution) ha rischiato, osando un nuovo genere poco praticato dal nostro cinema: il fantasy. La voglia di mettersi nei guai, racconta, lo ha spinto a cambiare.... [Leggi l'intera recensione]


Coppia in crisi, per cause di Forza Maggiore

Come reagiscono gli esseri umani di fronte a una inaspettata catastrofe? Prova a rispondere il regista Ruben Ostlund col suo film Forza Maggiore, nelle sale dal 7 maggio, con Johannes Bah Kuhnke e Lisa Loven Kongsli. La pellicola (vincitrice del premio della giuria a Cannes) mostra una famiglia in vacanza sulle Alpi che rischia di essere travolta da... [Leggi l'intera recensione]


Leggi altre Recensioni